martedì 31 marzo 2020

La Scuola Primaria di Marina di Montemarciano e la classe 4A

Laboratorio di fumetto della classe 4A della scuola primaria "R.Sanzio" Un lavoro interdisciplinare di arte-matematica-italiano. Si ringrazia l'ins. Roberta Pierpaoli per la collaborazione e per la passione trasmessa e i ragazzi per essersi fatti travolgere da quest'arte. Le insegnanti referenti: Valeria Frattesi e Paola Pacini

giovedì 26 marzo 2020

“Le distanze non devono separarci. Anche se sei giovane è il momento di rispettarle. Allunga un braccio verso l’altro e sembrerà quasi di toccarci”

I ragazzi della scuola secondaria di primo grado vogliono far sentire la loro vicinanza a tutti i compagni, perché ci si può sentire vicini anche mantenendo le distanze.

In questo periodo molti di questi ragazzi avrebbero dovuto partecipare ai campionati studenteschi e al Gymfestival, per passare momenti speciali, gioire e preoccuparsi, esultare o dispiacersi, emozionarsi e condividere tutto questo con i loro compagni.

Purtroppo per il momento tutto questo non sarà possibile, ma non vi preoccupate ragazzi! Perché appena possibile ripartiremo ancora più carichi e ci prepareremo ancora meglio per affrontare i vostri campionati.

Vi siamo vicini, i vostri professori.


venerdì 13 marzo 2020

"ANDRA' TUTTO BENE!!!"

le maestre della Scuola dell'infanzia di Marina Un saluto affettuoso a tutti i bambini. Ci mancate tanto ma...andrà tutto bene!!!.💓💓💓💓 Gabriella, Manuela, Giorgia, Carolina, Beatrice, Federica, Angela, Lucia, Antonella, Marisa, Pina, Luna, Patrizia, Giulia, Maria

sabato 4 gennaio 2020

Tombola di fine Anno 2019 un'iniziativa dei ragazzi all'insegna della solidarietà

23 DICEMBRE 2019: Un lunedì pieno di solidarietà e divertimento!!!
In questa mattina, a scuola, dalle 10.30 alle 13.00, aspettando la fine delle lezioni per le vacanze natalizie e soprattutto aspettando il Natale, noi ragazzi delle classi terze A- B- C- D della scuola secondaria di primo grado di Montemarciano e Marina abbiamo coinvolto tutti i nostri compagni delle classi prime e seconde e i nostri insegnanti, in una iniziativa di beneficenza, ma soprattutto di puro divertimento: LA TOMBOLA! Tutto è nato per sostenere il progetto UNICEF –Rete Regionale Marche, città sostenibili e amiche dei bambini e degli adolescenti. In particolare il progetto è stato promosso dall’osservatorio “O.S.I.A.M.O.” di Montemarciano, e con il Comune e la Consulta dei ragazzi sono state previste varie attività. Noi alunni delle classi terze abbiamo prima proseguito l’attività iniziata dai ragazzi della Consulta, cioè riflettere e commentare alcuni diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, dettati dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1989 nella Convenzione e riconosciuti da ben 190 Paesi nel 1991; poi abbiamo pensato di sostenere i diritti di chi è meno fortunato realizzando una tombola della solidarietà, per acquistare un kit scolastico del valore di 180 euro da donare a 40 bambini di una scuola situata in situazione di emergenza nei Paesi colpiti da terremoti e uragani . Ora vorremmo in sintesi ricordare a tutti i cinque diritti a noi più cari: Art. 12: Il fanciullo ha diritto di esprimere liberamente le sue opinioni che devono essere prese in considerazione tenendo conto della sua età e del suo grado di maturità
Art. 13: Il fanciullo ha diritto alla libertà di espressione: di ricercare, di ricevere e divulgare informazioni indipendentemente dalle frontiere, in forma orale, scritta, stampata, artistica o con altri mezzi da lui scelti
Art. 24: Il fanciullo ha diritto alla salute
Art 31: Il fanciullo ha diritto al riposo e al tempo libero, al gioco e alle attività ricreative proprie della sua età
Art 42: Gli Stati della Convenzione si impegnano a far conoscere principi e disposizioni con mezzi adeguati a fanciulli e adulti
Organizzare una tombola in effetti è stato un po’ come riassumere questi dritti, infatti tutti in palestra, liberamente, ma in modo adeguato abbiamo dato sfogo alla nostra voglia di esprimerci e divulgare informazioni con tanta solidarietà ed esempio, in un clima scolastico salutare, che ci ha permesso di svolgere attività ricreative e di gioco, ma che soprattutto ci ha permesso di raggiungere il nostro scopo: AIUTARE E SOSTENERE ADOLESCENTI CHE IN QUESTO MOMENTO SI TROVANO IN DIFFICOLTA’.
Non ci resta che dire : Obiettivo raggiunto!!! Noi alunni delle classi terze A-B-C-D